COLLABORATORI SPORTIVI: EROGAZIONE AUTOMATICA INDENNITA’ MESE DI GIUGNO – CHIARIMENTI DA SPORT E SALUTE

Sport e Salute comunica che l’indennità per il mese di giugno in favore dei collaboratori sportivi che hanno già ricevuto quelle dei mesi precedenti sarà erogata automaticamente solo nel caso in cui persistano le condizioni e i presupposti di cui all’articolo 12 del Decreto Agosto tra cui quella l’’attività, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, sia cessata, ridotta o sospesa nel mese di giugno 2020 oltre a non aver percepito altri redditi di lavoro o indennità.

Pertanto, laddove – per il mese di giugno 2020 – non sussistessero più i presupposti per ricevere l’indennità (v. FAQ 4) o fosse insorta una della cause di incompatibilità che erano state espressamente escluse con l’autocertificazione prodotta al momento della presentazione della domanda (v. FAQ 5), l’utente dovrà comunicare a Sport e Salute S.p.A. la propria “rinuncia” entro il giorno 8 ottobre 2020, mediante invio di una mail con oggetto “rinuncia” a rinuncia@sportesalute.eu, specificando il proprio nome, cognome e codice fiscale.

Tutti i collaboratori sportivi che hanno già ricevuto l’indennità per il/i mese/i di marzo/aprile/maggio 2020 e che mantengono i requisiti e non ricadono in fattispecie di incompatibilità, non devono inviare alcuna mail e riceveranno automaticamente il pagamento dell’indennità per il mese di giugno 2020.

Per gli 2approfondimenti si rimanda al sito di Sport e Salute clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *